Skip to content Skip to footer

Associazione Musicale città di Prizzi (PA)

La storia

La storia della banda di Prizzi è riconducibile ai primi decenni del novecento, quando la maggior parte dei musicanti apparteneva ai ceti artigiani del paese e l’attività musicale si inseriva profondamente nelle occasioni legate alla vita popolare e religiosa.Agli inizi degli anni novanta , con  l’interessamento del Comune si aprì una scuola di musica, cominciarono così ad inserirsi nuove leve  e nel 1995 fu costituita l’Associazione Musicale “Città di Prizzi”. Dal 2005 la banda passa nelle mani dell’attuale Maestro Giuseppe Mancuso che , decide di occuparsi della realtà musicale del paese con grande senso di realismo e passione,  imponendo soluzioni innovative atte a stimolare i giovani allo studio della musica e alla passione per la banda come luogo di aggregazione  e di crescita sociale e culturale.Negli ultimi anni  la banda ha svolto molteplici concerti ed è  stata invitata ad esibirsi in  diversi raduni e rassegne bandistiche.  Il 1° Settembre 2013 ha partecipato al  1° concorso  bandistico nazionale “Loreto Perrini” svoltosi a Castelbuono,  ottenendo  enorme plauso del pubblico e della giuria, nonché la classificazione nella terza categoria nazionale. Iscritta alla  Fe.ba.si.  federazione bande Siciliane , l’Associazione  Musicale  “Città di Prizzi “ attualmente presieduta da Antonino la Corte ,  si è distinta per la partecipazione a corsi di formazione,  concorsi per compositori di marce sinfoniche e funebri , nonché per l’organizzazione di seminari fiscali per associazioni no-profit.

PresidenteCanzonieri GaetanoMaestroGiuseppe MancusoIndirizzoVia Alcide de Gasperi, snc 90038 - Prizzi (PA)Telefono(+39)Sito WebbandaprizziFacebook@bandadiprizziInstagram#Share

            

            

                        
            
            
assignment_turned_in Registrations
No Registration form is selected.
(Click on the star on form card to select)
Please login to view this page.
Please login to view this page.
Please login to view this page.